I plugin per WordPress più famosi, utili e scaricati [Infografica].

Sicuramente ti sarà capitato di aver sentito parlare di plugin per WordPress e di esserti chiesto cosa siano in realtà e come funzionano.

WordPress è una piattaforma flessibile e personalizzabile in base alle necessità, in termini di funzionalità, che vuoi aggiungere al tuo sito web. Questo può avvenire attraverso dei piccoli add-on chiamati plugin.

Si tratta di strumenti fondamentali per ampliare le possibilità della tua piattaforma, e per questo ho deciso di scrivere un post per spiegare cosa siano e il loro importante ruolo in un sito realizzato con WordPress.

I plugin per WordPress

I plugin per WordPress.

Cosa sonoI plugin per WordPress?  Sono dei piccoli programmi che permettono di estendere le funzionalità base del CMS opensource più famoso del mondo. Ce ne sono moltissimi di gratuiti.

E anche a pagamento. Ecco la lista dei 30 plugin di WordPress più popolari ed utilizzati, più qualcuno di utile e tolti quelli che non vengono aggiornati da anni, non volendo essere responsabile di disastri in termini di sicurezza. Molti sono irrinunciabili. Altri utili, se avete bisogno di una funzione specifica.

Solo i plugin di cui avete bisogno.

Resta valida una regola: si installano solo i plugin di cui avete bisogno. Non fatevi prendere la mano dalla smania del sito ricco di funzioni I plugin sono “pesanti”.

Leggi anche:  I migliori strumenti per ottimizzare WordPress: Press This.

best-wordpress-plugins

Nel senso, aggiungono funzioni, allungano i tempi di caricamento, aumentano le righe di codice non visibile per i navigatori. Quindi, rallentano i tempi di caricamento del vostro sito. Se servono, servono.

Usabilità e utilità di ogni singolo plugin.

Ma va sempre bilanciato sul piatto l’usabilità/utilità di ogni singola funzione. Ad esempio, il primo plugin, SEO by Yoast, è decisamente “pesante” all’interno del sistema WordPress.

Lista definitiva.

Realizzare una lista definitiva dei migliori plugin per wordpress che possa mettere tutti d’accordo non è certo facile, forse anzi impossibile. Le esigenze possono cambiare da sito a sito in base agli argomenti trattati. Alle dimensioni del sito stesso, alle specifiche necessità di chi scrive e a mille altre fattori.

Leggi anche: I migliori strumenti per ottimizzare WordPress: Press This.

Esistono però alcuni plugin per WordPress oggettivamente validi, tra i più utilizzati in assoluto, che mettono d’accordo un po’ tutti.

Prima di andare: tu quali plugin ritieni realmente indispensabili per wordpress? O di quali non puoi proprio fare a meno per il tuo sito o blog?

Ho dimenticato qualcosa che vuoi suggerirmi per migliorare questa lista? Sono curioso di conoscere la tua opinione: fammi sapere nei commenti qui sotto!

Se ti è piaciuto l’articolo , iscriviti al feed cliccando sull’immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Leggi anche:  Un tema grafico perfetto per la navigazione su smartphone indipendente dal tema sul blog.

rss-Wordpress-Design-India537x246

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Come usare AdSense su Altervista: come dovresti posizionare i banner. Successivo Come importare un blog in Altervista.

2 commenti su “I plugin per WordPress più famosi, utili e scaricati [Infografica].

Lascia un commento

*