Come inserire e modificare un tabella in WordPress con i plugin TinyMCE Advanced e TablePress.

In questa guida vedremo come inserire e modificare un tabella in WordPress con i plugin TinyMCE Advanced e TablePress.

Inserire e modificare un tabella all’interno di un post o una pagina di un sito realizzato con WordPress non è un’operazione semplice.

Soprattutto potendo contare solamente sull’editor di default.

Tra i numerosi pulsanti presenti nell’editor TinyMCE standard di WordPress non è infatti presente alcun pulsante deputato alla creazione di tabelle.

Quindi è necessario utilizzare la modalità Testo e inserire manualmente il codice HTML.

Come inserire e modificare un tabella in WordPress.

Come inserire e modificare un tabella in WordPress con il plugin TinyMCE Advanced.

Si può però ovviare a questo con l’installazione di un plugin come TinyMCE Advanced, che mette a disposizione numerose funzioni aggiuntive.

Tuttavia tra queste funzioni c’è anche un comodo pulsante per l’inserimento delle tabelle e per l’aggiunta di righe e colonne alla tabella creata.

TinyMCE Advanced mette anche  disposizione un comodo pulsante per l’inserimento delle tabelle

Questa soluzione può andare bene se la necessità di inserire una tabella è sporadica.

Oppure quando invece l’impiego di tabelle all’interno di pagine e post è più frequente può essere utile passare a soluzioni più avanzate come ad esempio TablePress.

Come inserire e modificare un tabella in WordPress con il plugin TablePress.

TablePress è un plugin che consente di creare tabelle anche piuttosto complesse e di inserirle in pagine e post attraverso degli shortcode. Le celle all’interno della tabella possono anche contenere alcune delle formule utilizzate in fogli di calcolo come Excel, Numbers, …

Leggi anche:  Come massimizzare i guadagni grazie agli annunci pubblicitari Altervista With Google AdSense
TablePress è un plugin che consente di creare tabelle anche piuttosto complesse

Creare una tabella con TablePress mette a disposizione numerose funzionalità aggiuntive rispetto al semplice inserimento del codice HTML nell’editor di WordPress.

Quali ad esempio uno strumento di ricerca per filtrare i dati contenuti nelle celle o la possibilità di variare l’ordinamento dei dati cliccando sulle intestazioni delle colonne.

Importare ed esportare dati in formato CSV, JSON, HTML ed Excel.

TablePress inoltre consente di importare ed esportare dati in formato CSV, JSON, HTML ed Excel.

Il plugin è disponibile sia in versione base gratuita sia in versione Premium a pagamento.

Quest’ultima versione consente anche di sfruttare tabelle in modalità responsive, che si adattano quindi correttamente anche agli schermi più piccoli degli smartphone.

Già la funzione base del plugin mette comunque a disposizione moltissime funzionalità che rendono questo plugin uno strumento davvero prezioso.

Inserire una tabella anche con Gutenberg.

E non dimenticare, se hai bisogno di qualcosa di molto semplice, che il nuovo Gutenberg Block Editor ha la possibilità di integrare tabelle reattive.

Quindi cerca l’opzione “Tabella” e scegli quante colonne e righe vuoi.

Inserire una tabella anche con Gutenberg.

Scopri Gutenberg.

Print Friendly, PDF & Email

Altri articoli simili che ti potrebbero interessare

Leggi anche:  Guida a WordPress, come ottimizzare l'impostazione dei widgets per svariate funzioni.
Precedente Come avere temi WordPress professionali e responsive gratis disponibili per chi apre un blog su Altervista. Successivo Come velocizzare il blog con i banner asincroni, senza farti rinunciare ai guadagni della pubblicità.

2 commenti su “Come inserire e modificare un tabella in WordPress con i plugin TinyMCE Advanced e TablePress.

  1. Il plugin Easy Table ha un nome appropriato, dal momento che non è solo leggero per il portafoglio, ma non richiede molto per generare e gestire tabelle sul vostro sito web. Anche se con Easy Table potrebbe sembrare che dovete armeggiare con codice HTML, non è del tutto vero. Quello che succede è che importate un file CSV, ed Easy Table converte tutti i dati in una tabella HTML. Questa può essere inserito in un post o in una pagina, e la tabella viene visualizzata sul frontend.

    • Hai ragione @greengalletti.- Easy Table non costa nulla. È un progetto open source senza vendite nascoste o estensioni. L’unico problema è che la pagina di supporto ufficiale del plugin non è seguita da un po’ di tempo. Pertanto, avete solo il forum di supporto di WordPress.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.